Michel Altieri

Il mio amore per New york e' nato 11 anni fa: il Maestro Luciano Pavarotti e la moglie Nicoletta mi portarono qui per prepararmi al Musical Rent.  Mi presero per mano e mi mostrarono un orizzonte nuovo dove indovinare il mio futuro.

Tutto e' cominciato da quel loro gesto di generosita'.

Sentivo che un giorno sarei tornato, ma piu' maturo ed ancor piu' affamato di conoscenza, perche' questa e' la sintesi del lavoro di un artista: conoscere il mondo degli “altri”, per poterlo poi restituire dal palco.

New york e' il mondo. Quando sono stato chiamato per intepretare Dracula lo scorso ottobre, non ho esitato e sono stato accolto dalla comunita' di Broadway con l'incanto e l'entusiasmo di chi aspetta qualcuno da tempo. Gli americani sanno che la forza dell'Arte sta' nella condivisione, e non vedono l'ora di unirsi a noi italiani per quella nostra inconfondibile lettura delle emozioni fatta di generosita' e misura, ma anche di cuore e distacco, come dimostrano i nostri piu' grandi Maestri, da Strehler a Tato Russo. Se e' vero che la modernita' e' l'incontro assoluto tra la storia e i sogni del domani, allora New york e' la destinazione ideale per la millenaria tradizione teatrale degli artisti europei, che con il codice americano si impreziosisce di un nuovo slancio. Ora vivo qui e i miei sogni hanno trovato un'eco che ogni anima dovrebbe conoscere. Certo esser lontano dall'Italia e' come esser lontano da una madre, ma New York e' da molti chiamata a buon diritto “la citta' degli orfani” . E un figlio porta sempre la madre nel cuore."

 

BIOGRAFIA:

Italo francese, classe 1978, scoperto da Luciano PavarottiMichel altieri si forma come attore di prosa e cantante tra Milano e gli Usa. E' stato definito dal critico Franco Quadri di Repubblica“Un animale da palco che canta e recita” e da Maurizio Porro del Corriere della Sera“ Una versione adulta del Tadzio di Morte a Venezia.”. Trasferitosi a New York dal 2010, protagonista a Broadway di Dracula, per la regia di Paul Alexander, si appresta ora a girare la pellicola Spiral, scritta da John Buffalo Mailer, figlio del grande scrittore americano Norman Mailer.

Protagonista originale del Musical Disney LA BELLA E LA BESTIA, nel ruolo della Bestia, segna un successo di pubblico senza precedenti in Italia, raggiungendo i 300.000 spettatori in una sola stagione. 

Allievo di Anna Strasberg e figlio artistico di Tato Russo dello Stabile di Napoli, entra nel Masterclass di Dennis Hopper, vince una borsa di studio allo Strasberg Institute, si diploma alla International Theatre School e al CTA. Cresce con Emiliana Perina, Narcisa Bonati del Piccolo di Milano, Kuniaki Ida ed il Maestro Mario Ciervo del San Carlo di Napoli. Nel 2000 debutta nella rock-opera RENT, prodotta da Nicoletta Mantovani con la regia originale di Broadway firmata Michael Greif  (Milano, Roma e tour nazionale per 2 anni). È lui il primo artista bianco ad interpretare il ruolo di Collins, per il quale viene scelto e preparato personalmente dal Maestro Pavarotti.

I suoi grandi successi  teatrali includono in particolare: Dorian ne IL RITRATTO DI DORIAN GRAY Musical di Tato Russo (Milano, Roma e tour nazionale per 4 anni), Premio “Migliore Attore” Rome-Europe Award; Mark in PROFONDO ROSSO, musical di Dario Argento e Claudio Simonetti, regia di Marco Calindri (Milano e tour nazionale); Alberto in DUE DOZZINE DI ROSE SCARLATTE , regia di Livio Galassi (Milano, Roma e tour nazionale); Cristiano in CIRANO DE BERGERAC, regia di Corrado D’Elia (Milano, Roma e tour nazionale); Rocco in ROCCO E I SUOI FRATELLI , regia di Antonio Syxty (Milano); Renzo ne I PROMESSI SPOSI, Musical di Tato Russo (Milano, Roma e tour nazionale per 3 anni), Premio Sandro Massimini e Theatre Award come “Miglior attore”;. Le sue esperienze cinematografiche e di tv includono: il film CUANDO LA VERDAD DESPIERTA, con Fidel Castro nel ruolo di se stesso (Festival di Berlino e Premio in Campidoglio come “attore rivelazione”), IL PUGILE E LA BALLERINA, IL BENE E IL MALE, PILOTI , CAMERA CAFE. Altieri ringrazia chi mette l'Arte al centro della cultura di un paese.

 

 

Inviaci i tuoi feedback

La tua opinione può aiutarci a migliorare il network.

Benvenuto nel club dei creativi

Diventa parte della community accedendo al network.

UTENTE REGISTRATO

NON REGISTRATO

Non sei registrato? Registrati!

oppure
connettiti con Facebook

Loading